• 12 nov 2020

Unità CIP/SIP con discriminatore dei fluidi

Tra le soluzioni Prototech vi sono le unità sanitarie sterili per il lavaggio di piping, serbatoi di stoccaggio, tank asettici, linee produttive, confezionatrici e apparecchiature a contatto con il prodotto. Le soluzioni standard, sia su piattaforme skid sia integrate negli impianti, sono
dotate di sistemi di controllo automatici di temperatura, concentrazione di soluzioni acqua/detergenti e tempi necessari ai programmi di lavaggio per garantire l’avvenuta pulizia e sanificazione.

Prototech ha in fase avanzata di studio un sistema da adottare nella progettazione delle sue unità di lavaggio CIP: un discriminatore di fluidi di lavaggio pensato per un utilizzo selettivo dei ritorni di lavaggio. Permette di migliorare l’efficienza degli attuali sistemi di sanificazione, soprattutto dal punto di vista economico, della sostenibilità ambientale (riduzione dei volumi di fluido scaricati) e
dell’impatto energetico (recupero energia termica dei fluidi). Il progetto sarà di aiuto a tutta l’industria alimentare, dove la sensibilità organolettica dei prodotti, le tecnologie produttive e l’elevato numero di ricette impongono un numero importante di lavaggi.